Una band folk che viene dalla strada

0

folk band penny full

Quattro giovani si incontrano per strada e mettono su una band folk, i Jenny Penny Full. Stiamo parlando di Stefano, Gigi, Giovanni e Giulia. Il gruppo si riunisce a Verona e suona nei vari parchi della città. I membri della band condividono un’ idea di vita chiara ed essenziale, con alti e bassi, allegria e malinconia. Insomma, hanno a portata di mano tutti gli ingredienti per realizzare, insieme, delle musiche convincenti. Un folk con linee di basso e batterismi semplici e musicali, riffs ariosi e incalzanti e linee vocali ricercate e melodiche. Tutto questo, e molto altro ancora, fa parte dei loro suoni.

La strada è il loro palcoscenico

I Jenny Penny Full suonano per la strada e sulla strada: solo così sentono davvero di rendere la loro musica un ponte di condivisione tra le persone. Le vie della città sono, quindi, il posto dove poter sperimentare e realizzare nuovi suoni ma anche nuove relazioni. La loro musica folk, infatti, va cantata per strada perché nasce tra la gente incontrata durante le tappe dei loro tour.

La band

Il quartetto è formato nel modo seguente: Luigi Noce alla chitarra, Stefano Lanza al basso acustico, Giovanni Franceschini che percuote qualsiasi cosa gli capiti a tiro, soprattutto il suo cajon e Giulia Vallisari, vocalist del gruppo, che incanta le platee con una voce dolce d’altri tempi, non a caso ella canta in inglese dietro al suo microfono anni ’50. Una formazione musicale che trascina le folle e piace anche ai giovanissimi. Una loro fan, infatti, ha dichiarato: “Fanno tre canzoni prima della pausa che bastano a trasportare chi li ascolta in un mondo intimo e delicato, profondo e leggero, che mi resta dentro per tutta la sera”.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]
Share

Potrebbe piacerti anche Altri articoli di questo autore

Di' la tua su questo articolo!

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.